Musei da visitare in Romagna

Mosaici e castelli: musei da visitare in Romagna

I musei da visitare in Romagna non mancano: immergetevi tra i colori dei mosaici di Ravenna, lasciatevi raccontare le leggende dei castelli e divertitevi con i vostri bambini tra fiabe e cavalieri.

Arte sul mare

Tra monumenti antichi e moderni

Le città di mare della Romagna sono ricche di arte, fin dai tempi dei Romani. I monumenti antichi di Ravenna custodiscono i colori splendenti dei mosaici, capaci di incantare visitatori di ogni epoca. Il mosaico è il simbolo della città; potete vederlo da vicino al museo TAMO, o alla Domus dei Tappeti di Pietra: un’abitazione bizantina del V secolo, decorata con figure umane, animali e motivi geometrici. A Rimini vi imbatterete nell’arco di Augusto e nel ponte di Tiberio, splendidi nella loro semplicità, mentre la Domus del Chirurgo vi aspetta per farvi scoprire come viveva un medico del II secolo. Tra i musei da non perdere c’è anche il San Domenico di Forlì, che attira ogni anno migliaia di visitatori con mostre dedicate ad artisti del passato e del presente.

castello-di-longiano - musei da visitare in romagna
casa_pascoli - musei da visitare in romagna
Rocca_di_Montefiore_Conca - musei da visitare in romagna


Castello di Longiano
È una rocca affacciata sulla valle del Rubicone, grazie a cui i Malatesta difendevano i propri territori. Oggi ospita un’originale collezione d’arte contemporanea: troverete opere di artisti italiani, ma anche incisioni di Goya e Chagall..

Case museo degli scrittori
La Romagna è una terra di scrittori e poeti: Giovanni Pascoli, Marino Moretti, Vincenzo Monti… Nelle loro case troverete gli arredi originali, accanto a oggetti e documenti che vi faranno conoscere da vicino le personalità degli artisti


Rocca di Montefiore Conca
Oltre alle classiche visite guidate, presso il castello potrete partecipare anche a speciali percorsi in costume. Scoprirete i diversi aspetti della vita medievale e rinascimentale, tra gli intrighi dei Malatesta e leggende misteriose.
Bimbi al museo

In Romagna non mancano musei adatti ai più piccoli, tra boschi a castelli. La rocca di Sant’Agata Feltria ospita oggetti e personaggi delle fiabe più amate, in un percorso che vi condurrà da Cenerentola al Piccolo Principe, da Barbablù ad Hansel e Gretel. Al castello di Riolo invece c’è un museo dedicato al Medioevo: potrete impugnare gli strumenti da battaglia dei cavalieri, ammirare i loro indumenti ed esplorare il territorio con uno speciale visore 3d. Da non dimenticare l’Idromuseo di Ridracoli, per i bimbi che amano stare all’aria aperta e per chi desidera fare una gita sul lago.

Romagna Air Finders.

L'associazione si occupa di recuperare velivoli aerei dispersi durante la Seconda Guerra Mondiale. I cimeli sono esposti in un piccolo museo, dove immergersi tra i ricordi e le storie dei piloti che hanno combattuto durante il conflitto.